Le modelle "ultra-magre" in Francia sono fuori legge. WTF?

15:01



Leggevo il Time e a quanto pare la Francia ha bandito quelle che considera modelle "ultra-magre" ovvero coloro con un indice di massa corporea sotto il 18, quella categoria per le tabelle risulta come Sottopeso non preoccupante, invece sotto il 16 invece si tratta di grave magrezza.

Per farvi due conti il mio è 17 e quindi se facessi da modella in Francia per una qualche marca questa finirebbe in galera e con una multa, non tanto per aver scelto una con la capacità e la fotogenia di una bruschetta ma per via del mio peso.

Secondo me è una mossa abbastanza assurda per diversi motivi:

- Bandire una fisicità che sia quella sottopeso o obesa è assurdo! le persone con quella fisicità per motivi vari si sentiranno colpite in prima persona, per me in questi casi va colpito un ideale univoco di bellezza proponendone di nuovi e migliori, non colpevolizzare chi è in una situazione potenzialmente non salutare per motivi variabili.

- l'indice di massa corporea non è esatto ma dipende da molti fattori; quindi il mio 17 non è uguale a quello di altre ragazze

- Le persone sottopeso nel mondo sono in percentuale inferiore a quelle colpite da sovrappeso non salutare ovvero l'obesità; se le campagne contro il primo (anche abbastanza inutili se fatte in questa maniera) sono accolte come un messaggio positivo le altre vengono spesso viste come una critica paternalistica

- ridurre una persona al proprio peso è sbagliato, così come sminuirla. Cosa che velatamente fa questa legge, se domani dicessimo che le persone sopra i 100kg sono fuori legge? sarebbe una discriminazione e non certo uno stimolo per uno stile di vita salutare. Ridurre tutto il complesso sistema di rappresentazione solo al peso è un po' una scemenza, altrimenti se Magri = modelli allora Fassino dovrebbe sfilare per Chanel.

- la dicotomia magro-grasso è sbagliata, spesso questi approcci non prendono in considerazione la cosa basilare: un corpo salutare che oltre al peso è anche dato da uno stile di vita; per esempio una ragazza di 80kg che va a fare sport ha uno stile di vita più sano del mio che ne peso 45 ma sto seduta per gran parte della giornata.

- La bellezza non ha peso: ci spelliamo le mani per applaudire questi slogan e poi le campagne a favore della salute finiscono in una battaglia tra magro è bello Vs grasso è bello. Ci sono molti tipi di bellezza e tutti o quasi dovrebbero essere rappresentati.

Quello che viene spesso criticato all'industria dell'intrattenimento non è la magrezza ma il modello univoco accettato ovvero un corpo alto, snello e con curve generose, quasi sempre bianco. L'industria dell'intrattenimento non dovrebbe colpevolizzare quei modelli di bellezza con cui ha banchettato fino ad oggi, i governi non devono andare a sminuire gruppi di persone nate o meno con quelle caratteristiche ma dovrebbe dare la possibilità di inserirne di nuovi, tutelare tutte quelle categorie invisibili non ascrivibili in : bianca, slanciata, formosa.


You Might Also Like

0 commenti

Like us on Facebook

Flickr Images