Marie Antoniette perse la testa per un paio di Converse

11:00


 Converse
Converse disponibili su Spartoo

Dallo scorso mese ho deciso di parlarvi di film e scarpe che hanno segnato il nostro immaginario, avete capito dal titolo di quale film parlerò oggi?

Esatto, Marie Antoniette! Le Converse non sono le prime scarpe che ci vengono in mente pensando alla Francia del 1700 ma chi ha visto il film di Sofia Coppola sa benissimo cosa intendo.
Il film è stato molto criticato per la scelta della colonna sonora composta da canzoni pop, in una delle scene dominate dai colori pastello (come tutto il film) ce n'è una in cui viviamo tutti i passatempi della regina; sin da piccoli abbiamo studiato che Marie Antoniette sperperava i soldi dei cittadini francesi in svaghi e belletti, non poteva certo essere omesso dal film.

La scena in cui compare il paio di sneakers è proprio quella più rappresentativa della sovrana, un turbinio di colori, oggetti di lusso, dolciumi; quello che in un'altra epoca sarebbe un pigiama party qui sarà come portare sul lastrico un paese. La scelta pop della Coppola per questo film è stata molto criticata, diciamo che la Coppola viene criticata spesso sarà per il nome che genera tante aspettative o per una sorta di risentimento per il suo status da "figlia di", a me piace come regista per il suo gusto estetico molto visivo, femminile ma senza mai cadere nel clichè remissivo, adoro l'uso dei colori nelle scenografie dei suoi film.
La scelta pop secondo me è attinente, il pop è stato presente nell'adolescenza di chiunque, la canzone del momento oppure la moda o addirittura la sottocultura giovanile più in voga, le Converse soprattutto negli Stati Uniti sono simbolo di ribellione, la stessa che ha Marie Antoniette a corte.
A voi quelle Converse hanno dato così fastidio? il film vi è piaciuto?

You Might Also Like

4 commenti

  1. non le ho notate ç_ç che peccato ç_ç

    RispondiElimina
  2. Io amo tantissimo quel film, anch es enon in particolare la Coppola (delle volte mi ammorba un pelo).
    La scena delle Coverse lo beccata al volo. Sono il simbolo della mia adolescenza e tutt'oggi le indosso.
    Per me è una trovata geniale, come lo è il film che per la prima volta ci fa vedere una Maria Antonietta bambina, ragazza, donna e madre. Un passaggio che l'hanno costretta a fare e diventare qualcosa a cui non era preparata. Io Amo lei come personaggio storico e amo questa visione ch elei ha saputo dare in un modo eleganante e moderno.
    Ok la smetto.
    amo troppo questo film e la sua colonna sonora e le coverse lilla.

    RispondiElimina
  3. https://www.youtube.com/watch?v=fTy62pGYxyQ

    Qui c'è il video in cui si vedono bene le converse :)

    RispondiElimina
  4. Tralasciando che questo è uno dei miei film preferiti, colonna sonora, colori e gli abiti sono tutti a dir poco perfetti!!
    Ho apprezzato tantissimo la scelta di inserire un paio di converse in una delle scene, per il messaggio che mandando.
    Maria Antonietta al di là della sua posizione politica, da tutto ciò che la Francia si aspettava da lei, era una ragazzina una come tante, che ai giorni nostri avrebbe indossato, come minimo una decina di converse nella sua adolescenza.

    RispondiElimina

Like us on Facebook

Flickr Images