Cosa mi manca di My Space

10:00



Vi dirò la verità, io sono una di quelle persone che si concentra sui lati negativi e positivi allo stesso tempo, è così difficile amare profondamente una sola cosa in toto...
Quando c'era MySpace non lo apprezzavo abbastanza ed ora che l'ho lasciato sto sentendo la sua mancanza. Mi sono messa a leggere la biografia di MySpace, scusate non riesco a scriverlo staccato mi fa troppo strano; ho ripercorso i suoi momenti alti ed i suoi momenti bassi; sì myspace ancora esiste ma è ugualmente morto perchè non è più il Vecchio myspace!
Avete presente il walkman? non potevate mandare avanti le canzoni, avevate al massimo 12 canzoni con voi ed un ingombro in mano durante tutto il tragitto o un affare pesante che vi faceva cadere i pantaloni? sì era scomodissimo eppure ora mi manca.
Lo stesso mi sta accadendo con Myspace, perciò ecco cosa volevo scrivere tutte le cose che mi mancato di lui:

  • La grafica! Il mio cuore è ancora adolescente e la grafica da adulta non fa per me, se è scarsamente personalizzabile non fa per me! Non potete neppure immaginare la tristezza che emana Anobii con la possibilità di poter cambiare solamente quell'insulsa striscetta in alto. Persi su MySpace ore della mia vita per dare l'aspetto grintoso al mio profilo, allineandolo alla personalità che avrei voluto avere nella vita quotidiana, adoravo riempirlo di roba così che si potesse caricare a pieno solo dopo 15 min e far bestemmiare tutti. Adoravo tutte quelle grafiche flashanti potenziali causa di attacchi epilettici. Era davvero piacevole arredare il mio profilo Myspace e provare soddisfazione per aver dato un taglio tagliente al mio indirizzo.
  • La Top Friends list: quanto mi manca? su myspace potevo mettere la lista degli amici del cuore in alto davanti a tutti, potevo sbandierare le mie amicizie e dire a tutti, è inutile che mi aggiungete tanto non guarderò mai il vostro profilo ma solamente il loro. Era anche bello e sfigato a livelli inarrivabili il mettere il vip o la band del cuore tra i top friends; in un angolo remoto del vostro cuore lo speravate ammettiamolo, di essere stati accettati per il vostro look cool e non perchè "accettano tutti".
  • Le Gif: mi mancano quelle cagate trash con il finto effetto specchiato, il finto effetto glitter di gente che per chissà quale motivo ti mandava gif senza alcun senso come "musica del cuore".
  • il blog che non si cagava nessuno
  • la musica: sia quella assordante nel profilo di ognuno sia quella che scovavi e amavi, quel gruppetto sconosciuto che non ascoltava neppure i parenti dei musicisti
Mi mancano queste cose di MySpace, il mio profilo lo cancellai tempo fa sembrava un fossile e io non sono un dinosauro.

You Might Also Like

3 commenti

  1. Alessandro Saccà9 novembre 2013 12:33

    Assolutamente vero, MySpace era una figata pazzesca, per l'epoca era totalmente innovativo ed era difficile arrivare a quei livelli di diffusione e popolarità. Purtroppo secondo me hanno sbagliato nel non saper rimanere al passo con i tempi, poi è arrivato Facebook e successivamente Tumblr, molto più immediati. Bei tempi...


    P.S. Ovvio che i vip e le band che amavano mi accettano per il mio look cool (':

    RispondiElimina
  2. Ho scritto uno stato su myspace un po' di tempo fa. Ho passato interi pomeriggi della mia adolescenza su un sito che creava template in modo da rendere il mio abbastanza figo e un minimo professionale (si certo xd). Avevo due account, uno personale (che ho cancellato) e un alto dedicato alla mia band preferita che esiste ancora. L'altro giorno ho effettuato l'accesso e ho avuto attimi di commozione. A 16 anni, con un inglese un po' alla buona, cercavo di comunicare con persone che potessero condividere i miei stessi interessi. Con alcune persone è nata una bella amicizia che ormai va avanti da anni. Mi ritrovo in tutto ciò che hai scritto Marta, sono contenta di non essere l'unica con questo genere di nostalgie. :)

    RispondiElimina
  3. sì, la grafica manca anche a me!! :'(

    RispondiElimina

Like us on Facebook

Flickr Images