Apologia delle sneakers

14:29

Stavo vedendo l'ennesimo programma televisivo riguardante lo stile, il buon gusto ed il make over di una persona qualunque in un'immagina patinata. La noia mi ha assalita ma soprattutto mi ha particolarmente infastidita l'ennesima guerra alle sneakers, il tacco fa male alla schiena e alle ossa lo sanno anche le pietre, non va demonizzato ma non va neppure trattato come unica via per l'eleganza e la femminilità.
Abito a Roma una città ricca di buche e dei celeberrimi sampietrini, superfici fastidiose da calpestare con le delle ballerine figuriamoci con le scarpe con il tacco... questi programmi tv portano l'immagine delle donne lavoratrici fluttuanti, come si può mettere un tacco quando si aspetta 40 minuti in piedi un autobus se si lavora in zona ZTL? Come si può guidare con un tacco a spillo? Mi infastidisce quest'immagine univoca, irrealizzabile che demonizza qualsiasi altro tipo di femminilità.
Certamente, sono solo programmi tv e non vanno presi come se fossero la manna dal cielo; avete ragione però trovo che ultimamente soprattutto i canali dedicati ad un pubblico femminile si siano alleati nel dare una sola immagine della donna, Katharine Hepburn aveva un solo vestito per le occasioni importanti altrimenti indossava sempre pantaloni, questo la rendeva meno femminile? più sciatta? meno elegante? decisamente no, non esiste un unico modo per essere femminile, elegante o donna.
Ci tenevo a fare questa piccola precisazione perché è davvero semplice sentirsi inadatte e/o fuori luogo soprattutto in certi periodi più fragili.
Le mie Nike mi permettono di arrivare a casa la sera meno stanca e non credo mi rendano meno femminile o addirittura sciatta; le scarpe devono riflettere la nostra personalità e le nostre esigenze non quelle di uno stereotipo.

Disponibili su Spartoo

You Might Also Like

6 commenti

  1. Le sneaker sono il tipo di calzatura femminile che preferisco: mi ispirano maggiormente "a pelle", mi danno idea di scelta meno impersonale, mi ispirano simpatia e, concordo con te, eleganza, perché donano una linea alla figura femminea.
    Devo aggiungere che mi fanno anche "sangue"? Sfilarsi una scarpa da ginnasitca è uno dei gesti più sensuali che conosca!

    RispondiElimina
  2. disqus_E6thWcSWBH15 giugno 2013 17:19

    O quelli che insultano le ballerine. Tsk. Sono parecchio magra di costituzione e da quando ho 13anni l'unica cosa che mi sento di dire è "quanto sei secca! ma sei anoressica? ma lo sai che staresti bene con qualche chilo in più vero? ma mangi? guarda che le vere donne hanno un po' di carne eh" e NON LO SOPPORTO. Da più piccina ci rimanevo malissimo e mi sono sentita orribile per anni, ora pian piano (ho 21anni) cerco di superare la cosa (e di mandarli affanculo - gli insulti mascherati da "no ma lo dico per il tuo bene" non li accetto più). Tutto questo per dire che se non ci si adegua all'ideale di femminilità/"vera donna" che hanno le altre persone si viene spesso insultati/derisi mascherandolo da opinione/consiglio/checcazzo - e io NON CI STO. Ho fatto l'esempio della mia situazione anche per supportarti, ultimamente leggo dei gran commenti di gente che ti caga il cazzo per il peso, facendo osservazioni stupide mascherate da "ehi ma è la mia opinione, lo dico per te" (come da copione). Come se tutte le persone magre facessero la fame. Come se fosse sempre una scelta estetica. Ma soprattutto, come se insultare gli altri rendesse fighi loro. Che vadano affanculo. <3

    RispondiElimina
  3. i trend del momento sono la demonizzazzione delle sneakers e ai pantaloni...come se la gonna fosse d'obbligo se si vuole essere eleganti O.O ora per esempio io che sto molto meglio in pantaloni che cosa dovrei fare secondo loro? I consigli di certe trasmissioni sono fuori dalla realtà, come ben dici una donna lavoratrice che non ha il lusso di un autista o di un posteggio riservato sotto l'ufficio col cavolo che si fa i km sui tacchi...Da quando sono a Roma ho distrutto scarpe adorate perchè i sanpietrini maciullano qualsiasi tacco di qualsiasi materiale e più che rischiare di rompermi una gamba per andare all'università (visto che il tragitto che le buche lo rendono un tragitto ad ostacoli) o lamentarmi delle caviglie gonfie o dei capillari rotti, preferisco usare le decolletè solo in certe occasioni che non prevedono lunghe camminate....meno fashion? forse, ma sicuramente più felice e i miei piedi ringraziano ;D

    RispondiElimina
  4. grazie mille davvero, certe persone hanno davvero una faccia tosta!

    RispondiElimina
  5. dovremmo chiedere alle produzioni di dare anche un lavoro comodo o un autista quando fanno certi look :D

    RispondiElimina

Like us on Facebook

Flickr Images